Cinematica Festival

Cinematica Festival, corpo e nuove tecnologie

Cinematica Festival si ispira al concetto di image-mouvement del filosofo Gilles Deleuze per indagare nelle
diverse forme d’arte la “messa in movimento” dell’immagine e quindi dell’immaginazione e percezione dello
spettatore. Insieme alla programmazione che prevede proiezioni video e cinematografche, spettacoli, esposizioni, installazioni e laboratori, il festival vuole convogliare nuove tendenze della sperimentazione audiovisiva e performativa, con una forte attenzione alla radice corporea e percettiva.

Il filo conduttore della VIII edizione che si terrà ad Ancona (Italia) a metà giugno, è ‘TOUCH ME’. Non possiamo
evitare il pensiero della pandemia mondiale causata da COVID-19 e anche se non vogliamo sottolineare gli aspetti difficili di questo periodo, desideriamo sfidare l’artista a essere creativo anche se in una situazione di blocco temporaneo, trovando il modo di essere in contatto, nonostante l’allontanamento sociale.
La call è aperta a spettacoli, performance anche digitali e installazioni audiovisive che indaghino la relazione
corpo/nuove tecnologie rispetto al TOCCO e al senso del TATTO
, sia in senso metaforico che reale.

In questo tempo dove sperimentiamo il distanziamento fisico con estrema difficoltà, siamo parallelamente gettati nella babele comunicativa digitale, come possiamo quindi usare la corporeità nella relazione con i media digitali per cercare di “toccare” le persone e provocare una risposta sensibile e percettiva? Pensiamo a forme di coinvolgimento organica e multimediale che non siano stordenti ma mettano in discussione il senso del tatto e il tocco provando a tracciarne dei confini esplorativi. Lo spettacolo/proposta può anche essere presentato in forma esplorativa, di studio qualora venissero utilizzate tecnologie particolarmente innovative. In questo caso l’artista deve essere disponibile a una lecture o un Q&A in concomitanza della presentazione del lavoro.

DESTINATARI

Artisti di qualsiasi età e nazionalità (anche in forma associata) nelle diverse sezioni sottoindicate con un curriculum all’attivo di almeno tre anni di esperienza professionale (post formazione).

SEZIONI

  1. PERFORMANCE: spettacoli di danza, teatro e/o musica con relazione innovativa e poetica corpo e nuove
    tecnologie (sensori, AI, mapping, smartphone, etc) corpo e immagine, site specifc o con forte interazione
    con il pubblico (one to one). Gli spettacoli possono anche essere pensati per la fruizione digitale, in tal
    caso indicarlo chiaramente.
  2. AUDIOVISIVO: opere audio e/o visive, digital art e V/R experience, cinema sperimentale e videoarte.

ISCRIZIONI

Inviare entro la mezzanotte del 20 aprile 2021 alla mail cinematicafestival@gmail.com:

  • una scheda del lavoro
  • video integrale e trailer video dell’opera
  • 2 foto della performance/installazione
  • cv dell’autore e/o dei performer con 1 foto ciascuno
  • scheda tecnica

Assicurati di avere tutti i materiali richiesti prima di inviare l’iscrizione. Segnalare se disponibili alla versione live streaming o a rimodulare il lavoro qualora ci fosse l’impossibilità di presentare gli spettacoli con il pubblico.
Tutti i lavori inviati dopo la data fissata non saranno presi in considerazione. Entro il 15 maggio 2021 solo agli artisti selezionati sarà data apposita comunicazione.

RISULTATI E CONDIZIONI

La direzione artistica del festival selezionerà, a suo insindacabile giudizio, le performance e le installazioni che potranno entrare a far parte del programma 2021 del festival. I lavori selezionati saranno presentati, dietro pagamento di un cachet pattuito con l’organizzazione del festival, ad Ancona a metà giugno 2021. Nell’incertezza dovuta alla pandemia da Covid 19 l’organizzazione si riserva di modulare sia il periodo festival che la programmazione rispondendo alle direttive sanitarie nazionali e regionali.

COPYRIGHT

Sottoponendo l’opera, il partecipante accetta che possa essere presentata al Festival e che il materiale possa essere pubblicato sul sito del festival o ceduto alla stampa per finalità di promozione. Si autorizza il Festival Cinematica e l’Associazione organizzatrice (Ventottozerosei) ad archiviare il materiale e a renderlo accessibile tramite il sito web del Festival. Tutti i diritti sulle immagini del progetto resteranno all’artista. L’Organizzazione è inoltre autorizzata a documentare tramite registrazioni audio video o immagini lo svolgimento della manifestazione in ogni sua fase.

Condividi:

La Fondazione Teatro Donizetti cerca 6 performers per la nuova produzione di Ricci/Forte

La Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo indice una selezione per individuare 6 performers/danzatori, di ambo i sessi, per l’opera Marino Faliero di Gaetano Donizetti, un progetto creativo di Ricci/Forte con la regia di Stefano Ricci, che andrà in scena presso il Teatro Donizetti di Bergamo in occasione del Festival Donizetti 2020.

La selezione, che si svolgerà alla presenza del regista Stefano Ricci, avverrà il venerdì 18 settembre 2020 presso il Teatro Sociale di Bergamo Alta, ingresso artisti in vicolo della Ghiacciaia – Bergamo, alle ore 12.00

La candidatura dovrà essere inviata insieme a:

  • proprio curriculum,
  • due foto (primo piano e figura intera),
  • documento di identità
  • un video di minimo 2 minuti (max. 3 minuti) a camera fissa, non montato, a figura intera (individuale, non collettivo) in cui siano esposte le qualità tecniche tersicoree o acrobatiche indicate nel proprio curriculum

Il materiale dovrà essere inviato entro e non oltre domenica 6 settembre 2020 al seguente indirizzo mail: andreoni@fondazioneteatrodonizetti.org

REQUISITI

La selezione è volta ad individuare 6 giovani (3 uomini e 3 donne) di età compresa tra i 20 e i 38 anni, fisico asciutto/longilineo, con esperienza teatrale professionale e specifica preparazione nella sintassi del contemporaneo (danza/performance).

Si richiede disponibilità per l’intero periodo di prove e recite, come da calendario. Ciascun prescelto sarà impegnato nel seguente periodo:

  • Prove: dal 19 ottobre al 18 novembre 2020
  • Recite: 21 novembre, 28 novembre e 6 dicembre 2020

Le prove e gli spettacoli si svolgeranno per tutto il periodo a Bergamo presso le sale prove della Fondazione e al Teatro Donizetti. Eventuali permessi andranno richiesti preventivamente alla Produzione, che si riserverà la possibilità di accordarli.

COMPENSO

Il compenso previsto è di € 2.000 lorde omnicomprensive, con assunzione tramite contratto di lavoro subordinato a tempo determinato o, se in possesso di P.IVA, contratto da lavoratore autonomo dello spettacolo.

MODALITÀ DI SELEZIONE

Verrà effettuata una preselezione dei candidati idonei a partecipare all’audizione sulla base dei documenti inviati in fase di candidatura. L’esito della preselezione verrà comunicato ai candidati ammessi entro venerdì 11 settembre 2020 a mezzo posta elettronica all’indirizzo e-mail indicato dal candidato nella domanda di partecipazione.

I partecipanti dovranno essere muniti di documento di identità e di codice fiscale. Per i candidati non appartenenti a Paesi membri dell’Unione Europea si richiede il possesso di regolare permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorative senza limitazioni orarie, da presentare obbligatoriamente alla selezione.

Condividi: