#AccaddeOggi: il 16 luglio 1911 nasceva Ginger Rogers

#AccaddeOggi: il 16 luglio 1911 nasceva Ginger Rogers

Ginger Rogers, pseudonimo di Virginia Katherine McMath nata il  16 luglio 1911 ad Independence (USA), è stata una ballerina, attrice e cantante statunitense. Bionda, vivace e sensuale, Ginger Rogers imparò a ballare ancora bambina e, poco più che adolescente, vinse un concorso di charleston.

Notata dal cantante-attore Eddie Cantor, nel 1930 giunse al Broadway theatre dove trionfò come Molly Gray nel musical Girl Crazy di George Gershwin con Ethel Merman ed Allen Kearns, grazie alla sua bellezza e al suo stile. Dopo aver preso parte a qualche film di scarso livello, nel 1933 ottenne un ruolo da co-protagonista nel musical di successo Quarantaduesima strada di Lloyd Bacon. Nello stesso anno apparve per la prima volta accanto al celebre ballerino Fred Astaire in Carioca; nel film i due si esibirono in un gustoso numero di samba, conquistandosi la simpatia del pubblico.

La casa produttrice del film, la RKO, non si lasciò sfuggire questa straordinaria coppia, e la impegnò in una fortunata serie di musical, come Cappello a cilindro e Follie d’inverno, in cui i due recitarono con gustoso brio e danzarono con grazia e sensualità.

Ginger Rogers si affermò come attrice drammatica, ottenendo addirittura un premio Oscar per la sua interpretazione di una ragazza madre. Nel 1949 tornò per l’ultima volta accanto al suo storico partner Fred Astaire, sostituendo Judy Garland nel musical della MGM I Barkleys di Broadway. Nel 1965 è queen in Cinderella di Richard Rodgers per la televisione CBS.

Verso la metà degli anni sessanta l’attrice abbandonò il cinema per dedicarsi al teatro, e successivamente alla televisione. Si spense il 25 aprile 1995 a Rancho Mirage(USA), a causa di un infarto.

 

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=sZfKZudV5ic[/embedyt]

 

#AccaddeOggi: il 23 giugno 1927 nasceva Robert Louis Fosse

#AccaddeOggi: il 23 giugno 1927 nasceva Robert Louis Fosse

Robert Louis Fosse nasce il 23 giugno 1927 a Chicago; è stato un coreografo, regista, attore e sceneggiatore statunitense. Come coreografo ha fondato uno stile nuovo, tutto suo, influenzando tutta la danza musical e moderna dagli anni ’60 in poi.

Fosse sviluppò uno stile modern/jazz che era immediatamente riconoscibile, di una sessualità cinica e stilizzata. Altri caratteri distintivi erano le ginocchia in dentro, le spalle arrotondate e le isolazioni. Influenzato da Fred Astaire, usava bombette, bastoni e sedie come strumenti di scena. Il suo marchio di fabbrica era l’uso dei cappelli, probabilmente provocato dalla sua calvizie. Usava i guanti perché non amava le sue mani. Le sue routine di danza erano intense e dettagliate ma semplici.

Fosse vinse molti premi tra i quali un Tony Award per il musical Pippin, l’Oscar al miglior regista nel 1973 per Cabaret ed un Emmy Award per Liza with a Z. È stato il primo artista a vincere questi tre premi nello stesso anno. Nel 2001 Fosse fu premiato con il Laurence Olivier Award come miglior coreografo teatrale. Il suo musical All That Jazz (1979) vinse la Palma d’Oro al Festival di Cannes e quattro Oscar tutti relativi al settore artistico-tecnico.

Grazie a questo suo stile di danza energico e vitale era considerato una leggenda vivente di Broadway, anche prima della sua morte, avvenuta nel 1987 a causa di un infarto. Molti tra i più grandi artisti attuali si ispirano al suo stile.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=6rv4IvjaC78[/embedyt]

Bob Fosse – Take Off With Us

#AccaddeOggi: Il 10 Maggio 1899 nasceva Fred Astaire

#AccaddeOggi: Il 10 Maggio 1899 nasceva Fred Astaire

Frederick Austerlitz, in arte Fred Astaire, nasce ad Omaha, Nebraska, il 10 maggio 1899. Figlio di un facoltoso austriaco emigrato in America, studia all’Alvienne School of Dance e alla Ned Wayburn School of Dancing. Legatissimo alla sorella maggiore Adele, che sarà la sua partner professionale per più di venticinque anni. Fin da piccolo Fred Astaire, spinto da un’irrefrenabile attrazione nei confronti della danza, prende lezioni e impara i passi essenziali. Appena si sente pronto inizia a danzare nei cabaret e nei teatri di vaudeville insieme all’inseparabile sorella. La loro bravura e il loro talento non passano inosservati. Il debutto nel prestigioso teatro è segnato da “Over the top”: grazie a questo musical la coppia esplode. Pubblico e critica fanno a gara per trovare gli aggettivi più eclatanti e lo spettacolo riscuote continuamente serate di ‘tutto esaurito’. È solo l’inizio di una serie di grandi successi che dureranno per una ventina d’anni. In questi straordinari quattordici anni gli Astaire contribuiranno al successo dei musical più belli di Ira e George Gershwin, fra i quali “Lady be good” e “Funny face”. George Balanchine e Rudolph Nureyev lo hanno considerato il più grande ballerino del XX secolo, e gli viene riconosciuto di essere stato il ballerino più influente nella storia dei musical sul grande e piccolo schermo. Nel 1931 Adele sposa lord Charles Cavendish e si ritira dal mondo dello spettacolo.

Il 1934 è l’anno che ufficializza un grande sodalizio diventato proverbiale (Fellini ne trarrà spunto per uno dei suoi ultimi film), quello con Ginger Rogers. Protagonisti insieme di alcuni titoli, ottengono un clamoroso successo con “Cappello a cilindro”, un successo talmente ampio che si può considerare il punto massimo della loro carriera.  La coppia diventa una delle più leggendarie partnership nella storia della danza, dimostrando una incredibile e unica sintonia.

Un’altro dei migliori film interpretati da Fred Astaire è certamente “Spettacolo di varietà”, girato nel 1953 da un ispirato Vincente Minnelli, celebre anche perchè contiene al suo interno un numero mozzafiato interpretato con Cyd Charisse. L’American Film Institute ha inserito Astaire al quinto posto tra le più grandi star della storia del cinema.

 

 

“Il cappello a cilindro” – regia di Mark Sandrich, 1935, USA

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=kttfDx2sHOw[/embedyt]

 

#AccaddeOggi: Jean-Baptiste Lully- 28 Novembre 1632

#AccaddeOggi: Jean-Baptiste Lully- 28 Novembre 1632

Il 28 Novembre del 1632 nacque Jean-Baptiste Lully: ballerino, strumentista e compositore francese.
Giunse in Francia giovanissimo entrando al servizio della gran corte di Luigi XIV (le Roi Soleil.) come ballerino e mimo, e poi come sovrintendente della musica e compositore di corte. Fu il riformatore e l’indiscusso protagonista dalla scena musicale francese del Seicento. Nel 1661 divenne sovrintendente della musica del re e nello stesso anno prese la nazionalità francese.  Fu nominato da Luigi XIV maestro di musica della famiglia reale. Da allora in poi Lully produsse instancabilmente balletti (comédies ballets) in collaborazione con Molière pastorali, mottetti, danze e tragédies en musique.