Il Teatro degli Impavidi di Sarzana celebra 210 anni

Mar 26, 2019

Ricostruire i 210 anni della storia del teatro degli Impavidi di Sarzana (La Spezia), recentemente riaperto dopo un lungo periodo di restauro, attraverso la memoria collettiva. I sarzanesi sono invitati a cercare nei propri album di famiglia, in cassetti e armadi, documenti e cimeli per “ritrovare le tessere del puzzle che compongono la storia del nostro teatro, facendone patrimonio collettivo”. Lo ha detto il sindaco Cristina Ponzanelli, presentando l’iniziativa dal titolo “Ricorda il tuo teatro”, ideata dalla componente del comitato di indirizzo del teatro degli Impavidi Marianna Zannoni, in vista del prossimo 9 settembre quando l’edificio compirà i suoi primi 210 anni.

> SCOPRI I SERVIZI PER LO SPETTACOLO DAL VIVO DI THEATRON 2.0

Fotografie d’epoca, biglietti di ingresso, locandine di spettacoli storici, ritagli di giornale, recensioni, programmi e qualsiasi altro documento saranno utili a ricucire una parte della memoria, che entrerà a far parte di una sorta di grande album di famiglia della comunità e del suo teatro.
“Il nostro teatro sta finalmente tornando a essere motore propulsivo della cultura cittadina – ha detto Ponzanelli -: recuperare i documenti e i ricordi che legano l’Impavidi alla città significa promuovere l’identità culturale e storica della comunità”.

Articoli correlati