Gommalacca Teatro presenta “Il seme del futuro”, spettacolo de La Klass

Mag 14, 2024

Il 19 e 20 maggio, al Teatro Stabile di Potenza, andrà in scena Il seme del futuro, spettacolo conclusivo de La Klass 2023/24, laboratorio di ricerca scenica a cura di Gommalacca Teatro.
Il lavoro è legato al senso di comunità e al dialogo con la città di Potenza e nasce dopo un anno di intensa ricerca da parte dei docenti e degli allievi della scuola di teatro, diretta da Carlotta Vitale e Mimmo Conte. Il progetto giunge al suo decimo anno di attività e in occasione di questa speciale ricorrenza, nelle due serate, andranno in scena contemporaneamente tutti gli allievi appartenenti ai diversi gruppi d’età: vi saranno dunque due cast eterogenei composti da bambini, ragazzi e adulti.

Le numerose attività di Gommalacca Teatro intendono rafforzare il legame con il territorio attraverso l’azione efficace e poetica del teatro, inteso come strumento di rinnovamento e cambiamento della comunità. Lo spettacolo Il seme del futuro nasce da una rielaborazione de La nave degli incanti, spettacolo a episodi andato in scena nel 2019 lungo la S.S. Basentana; i partecipanti del laboratorio propongono al pubblico una riscrittura narrativa guidata da Giampiero D’Ecclesiis, elaborando una storia che ingloba al suo interno i luoghi simbolici della città.

Al centro della narrazione vi è una bussola ritrovata in uno scavo, i cui punti cardinali vengono sostituiti dalle dimensioni temporali e da alcuni stati emozionali: il Nord e il Sud rappresentano il futuro e il passato, mentre l’Ovest della speranza si contrappone a un Est colmo di ansia e timore. Inizia dunque un viaggio alla ricerca di un’umanità perduta per ricongiungere idealmente la città sulla collina (Potenza) e la città della speranza (il quartiere di Bucaletto) fra prove da superare, giochi e filastrocche. 

Grazie al viaggio dei bambini, sarà possibile innescare un dialogo ideale fra i due territori, in una geografia della parola che ha tanto da dire e da sperimentare; nella genesi di questo incontro sarà piantato dai bambini e dagli adulti il seme del futuro, nuova linfa di prospettive da cui ricominciare.  L’obiettivo del progetto è quello di intrecciare la narrazione con un processo di cittadinanza ben determinato: la riqualificazione di Bucaletto diviene metafora di inclusione sociale, uguaglianza e spirito di comunità. 

Info e biglietti:
Tel: 393.3054088

CREDITI
Scrittura narrativa Giampiero D’Ecclesiis
Scrittura drammaturgica Carlotta Vitale
Assistente Roberta Colucci
Dizione e corretta pronuncia Marco Zuddas
Collaborazione ai testi e messinscena Mimmo Conte

GOMMALACCA TEATRO

Gommalacca Teatro è un’impresa di produzione di teatro di innovazione per l’infanzia e la gioventù, riconosciuta dal Ministero della Cultura e iscritta nell’Albo degli Operatori dello Spettacolo della Regione Basilicata, fondata a Potenza nel 2008 da Mimmo Conte e Carlotta Vitale. La compagnia utilizza le pratiche e i significati dell’arte performativa, come strumento di attivazione e potenziamento delle comunità con cui lavora in dialogo con i contesti periferici. La natura interdisciplinare della compagnia stimola il dialogo con diversi ambiti della società, incoraggiando la sperimentazione nel campo dell’innovazione culturale. Per questo motivo vengono integrati nei vari progetti teatro e welfare, intrecciando spettacoli ed educazione, per scoprire nuovi approcci e favorire il dialogo tra arte, impresa, cittadini e istituzioni.

Segui Theatron 2.0

Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Bandi  e opportunità