Theatertelling – Futuro Festival. Laboratorio di storytelling per creativi

Theatertelling – Futuro Festival. Laboratorio di storytelling per creativi

In occasione della seconda edizione di Futuro Festival, che avrà luogo al Teatro Brancaccio di Roma nel mese di luglio, l’impresa culturale Theatron 2.0 propone Theatertelling – Futuro Festival, percorso di formazione professionale che coniuga Brand journalism, tecniche di Storytelling, cronaca culturale, Digital Strategies.

Futuro Festival nasce nel 2021, accoglie danzatori, coreografi, docenti, studenti, artisti, operatori e appassionati della danza da tutto il mondo per incontrarsi e potersi ispirare attraverso lo scambio di idee e di ricerca, trasformando l’Estate Romana in un epicentro per la danza contemporanea. 

Un polo d’attrazione, un’agorà, dove respirare insieme l’arte della danza: studiosi, appassionati e operatori giunti per dialogare, apprendere e promuovere nuove iniziative. Futuro Festival promuove l’esperienza culturale sul territorio italiano con l’organizzazione di attività che siano in grado di veicolare l’arte della danza come linguaggio universale, per l’espressione e le narrazioni di sentimenti mediante il movimento corporeo. 

Obiettivi del percorso 

Il percorso di formazione Theatertelling – Futuro Festival è mirato a fornire conoscenze pratiche e teoriche sulla comunicazione in ambito culturale. 

Una narrazione strategica consente il coinvolgimento di diversi target e l’avvicinamento di nuovo pubblico per sviluppare progetti di branded content funzionali a comunicare valori, filosofia e concept catturando l’audience su tutti i media, tra entertainment e informazione.

Come funziona?

Sarà costituito un team creativo, guidato da Ornella Rosato, Direttrice Editoriale della testata giornalistica Theatron 2.0, che documenterà tutte le attività di Futuro Festival.
Data la natura internazionale, la volontà di scoperta e di contaminazione tra stili, linguaggi e culture che caratterizzano la mission del Festival, la narrazione, curata dal team, avrà una natura trasversale: saranno realizzati approfondimenti, interviste, illustrazioni, foto racconti, reels, attraversamenti urbani, contenuti transmediali di informazione culturale, veicolati attraverso i social network.
Attraverso brainstorming collettivi sarà individuata la strategia di narrazione che meglio si adatta alle inclinazioni e alle specificità del team creativo. 

Chi può partecipare?

Theatertelling – Futuro Festival è rivolto a studenti, scrittori, artisti, danzatori, creativi digitali, fotografi, illustratori, youtubers, tiktokers, instagrammers, appassionati allo spettacolo dal vivo, senza limiti di età, per un massimo di 10 partecipanti.

In dialogo con gli artisti e le artiste ospiti del Festival, andremo alla scoperta della loro poetica, indagando lo stato della Danza Contemporanea italiana ed estera e le dinamiche professionali del settore.

Modalità di partecipazione

Theatertelling – Futuro Festival si terrà lungo tutta la durata del festival.

L’iscrizione al percorso formativo ha un costo di 70 euro e comprende il percorso formativo e l’accesso a tutti gli spettacoli in programma. Inoltre, in via straordinaria sarà possibile prendere parte alle prove aperte delle compagnie ospiti che saranno seguite da momenti di dibattito.

Per partecipare invia il tuo curriculum o una breve biografia entro il 20 giugno 2022, scrivendo alla mail theatron2.0@gmail.com

Per maggiori informazioni scrivi a: info@theatronduepuntozero.it

Per scoprire il programma: www.futurofestival.it

Calendario degli incontri

Mercoledì 29 giugno – ore 17:00 (Incontro online)

Sabato 2 luglio – ore 17:00

Domenica 3 luglio – ore 18:30

Giovedì 7 luglio – ore 18:30

Sabato 9 luglio – ore 16:30 

Lunedì 11 luglio – ore 18:00

Giovedì 14 luglio – ore 18:00

Domenica 17 luglio – ore 18:00

* Gli incontri si terranno presso il Teatro Brancaccio, Via Merulana 244, Roma.

Theatron 2.0 è un’impresa culturale costituita da creativi e professionisti specializzati in diversi settori dello spettacolo dal vivo. Opera in molteplici ambiti delle performing arts sviluppando progetti orientati a promuovere la cultura teatrale con una particolare attenzione alle nuove tecnologie.

Ornella Rosato nasce a Napoli nel 1993. Nel 2017 consegue la laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo con una tesi in Antropologia Teatrale. Ha lavorato come redattrice per Biblioteca Teatrale – Rivista di Studi e Ricerche sullo Spettacolo edita da Bulzoni Editore. Nel 2019 prende parte al progetto di archiviazione di materiali museali presso SIAE – Società Italiana Autori Editori. Dal 2020 dirige la webzine di Theatron 2.0, portando avanti progetti di formazione e promozione della cultura teatrale, in collaborazione con numerose realtà.

FUTURO FESTIVAL è un melting pot di culture, un crocevia di sguardi, un collettore di stili eterogenei, un luogo di contaminazioni fra diversi linguaggi, tra passato e presente con uno sguardo al futuro. Un festival, come la sua etimologia ci ricorda, che è pensato come una festa, dedicata a chi vive di danza, ma che per natura è inclusiva, con attività collaterali, come mostre, opere partecipate, dibattiti, conferenze, dj set, musica live oltre agli spettacoli, ai workshops e stages per educare le nuove generazioni di danzatori e per sensibilizzare l’intera cittadinanza alla riscoperta della cultura.

Instabili Vaganti ricerca personale per ampliamento dell’organico

Instabili Vaganti ricerca personale per ampliamento dell’organico

Instabili Vaganti, compagnia teatrale nell’ambito della ricerca e dei linguaggi  del contemporaneo,  inquadrata come impresa di produzione dal Ministero della cultura e della Regione Emilia Romagna, che opera a livello internazionale per la circuitazione dei suoi spettacoli e la realizzazione di progetti, cerca personale in ambito amministrativo /organizzativo e promozionale / e della comunicazione per ampliamento organico e affiancamento nella gestione di progetti internazionali. In particolare si cercano le seguenti figure:

1 amministratore/trice di compagnia con esperienza nel settore Spettacolo dal Vivo e /o Associazionistico che si occupi di segreteria amministrativa, contrattualistica, rendicontazione, aspetti amministrativi legati alla produzione, da integrare al proprio organico, con la prospettiva di una collaborazione stabile e duratura.

1 organizzatore/trice con esperienza nel settore Spettacolo dal Vivo / o con studi pregressi da avviare attraverso un percorso di tirocinio/apprendistato, che si occupi di seguire i processi di produzione e distribuzione degli spettacoli e gestire gli eventi ( festival, rassegne e incontri) programmati dalla compagnia.

1 addetto/a alla comunicazione con esperienza nel settore Spettacolo dal Vivo / o con studi pregressi da avviare attraverso un percorso di tirocinio/apprendistato.

La sede di lavoro sarà principalmente Bologna, presso il LIV Performing Arts Centre, per cui è necessario essere domiciliati sul territorio o avere disponibilità al trasferimento in loco. Si richiede disponibilità a trasferte internazionali.

AMMINISTRATORE/TRICE

Si richiede disponibilità a partire da maggio/giugno 2022
Si offre contratto di scrittura a tempo determinato (finalizzato alla stabilizzazione), previo periodo di prova.

Di seguito un quadro riassuntivo delle mansioni da svolgere:

  • Redazione prima nota
  • Gestione pratiche amministrative di una associazione culturale, OPS
  • Compilazione bandi e progetti, redazione preventivi e consuntivi economici per bandi pubblici e privati (leggi regionali, bandi ministeriali, etc.)
  • Contrattualistica e gestione amministrativa del personale (redazione rimborsi spese, ritenute d’acconto, lettere incarico, etc.)
  • Pratiche SIAE, agibilità, etc.
  • Interfacciarsi con consulente del lavoro e commercialista
  • Gestione amministrativa delle tournée italiane ed estere
  • Gestione amministrativa del processo produttivo di uno spettacolo teatrale, dalla pianificazione, alla sua realizzazione: rapporti con partners co-produttori, gestione del personale, etc.

Sono requisiti indispensabili:

  • Esperienza comprovata nel settore teatrale
  • Autonomia nelle mansioni organizzative e amministrative richieste
  • Buona capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche di base e ottima conoscenza di Microsoft Excel/ Google drive
  • Buona conoscenza del contesto teatrale italiano e delle principali realtà artistiche e organizzative presenti sul territorio
  • Capacità di interagire con istituzioni e altre realtà produttive( co-produttori, enti pubblici e privati, etc.)
  • Conoscenza dell’inglese finalizzato alle proprie mansioni
  • Adattabilità e intraprendenza
  • Flessibilità oraria e disponibilità a trasferte e progetti fuori sede
  • Ottima capacità di organizzare il proprio lavoro e buona attitudine al lavoro in team

ORGANIZZATORE/TRICE

Si richiede disponibilità a partire da maggio/giugno 2022
Si offre contratto di scrittura a tempo determinato (finalizzato alla stabilizzazione), previo periodo di prova.

Sono requisiti indispensabili:

  • Ottima conoscenza del contesto teatrale italiano e delle principali realtà artistiche e organizzative presenti sul territorio
  • Buona conoscenza del panorama teatrale internazionale
  • Capacità di interagire con istituzioni e altre realtà produttive
  • Esperienza comprovata nel settore
  • Ottima conoscenza dell’inglese
  • Adattabilità e intraprendenza
  • Flessibilità oraria e disponibilità a trasferte e progetti fuori sede
  • Buona capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche di base e ottima conoscenza di Microsoft Excel /Google drive, conoscenze dei base di programmi di grafica e impaginazione.
  • Ottima capacità di organizzare il proprio lavoro e buona attitudine al lavoro in team
  • Ottima conoscenza dello spagnolo (facoltativa)
  • Disponibilità a trasferte nazionali ed internazionali

Di seguito un quadro riassuntivo delle mansioni da svolgere:

  • Affiancamento alla figura distributiva già presente fino al raggiungimento dell’autonomia
  • Consolidamento dei contatti già avviati
  • Ricerca e sviluppo di nuovi contatti e mercati
  • Pianificazione, organizzazione e logistica delle tournée italiane ed estere
  • Supporto alla comunicazione e alle relazioni esterne
  • Ricerca e definizione di nuovi progetti, bandi e opportunità lavorative
  • Organizzazione del processo produttivo di uno spettacolo teatrale, dalla pianificazione alla sua realizzazione
  • Organizzazione di eventi quali Festival, Rassegne, Incontri e Convegni.

ADDETTO/A COMUNICAZIONE

Si richiede disponibilità a partire da maggio/giugno 2022
Si offre contratto di scrittura a tempo determinato (finalizzato alla stabilizzazione), previo periodo di prova.

Sono requisiti indispensabili:

  • Buona conoscenza del contesto teatrale italiano e delle principali realtà artistiche e organizzative presenti sul territorio
  • Buona conoscenza del panorama teatrale internazionale
  • Capacità di interagire con istituzioni e altre realtà pubbliche e private
  • Ottima conoscenza dell’inglese
  • Adattabilità e intraprendenza
  • Flessibilità oraria e disponibilità a trasferte e progetti fuori sede
  • Buona capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche di base e ottima conoscenza di Microsoft Excel /Google drive, Conoscenze di programmi di grafica e impaginazione/ Internet e Social Media
  • Ottima capacità di organizzare il proprio lavoro e buona attitudine al lavoro in team
  • Ottima conoscenza dello spagnolo (facoltativa)
  • Disponibilità a trasferte nazionali ed internazionali

Di seguito un quadro riassuntivo delle mansioni da svolgere:

  • Affiancamento alla figura di ufficio stampa
  • Gestione del date base di contatti e predisposizione newsletter
  • Aggiornamento sito
  • Gestione dei Social della compagnia attraverso un piano di comunicazione ( fb, Youtube, Instagram, Vimeo, etc.)
  • Supporto alla comunicazione e alle relazioni esterne
  • Creazione e adattamento di contenuti per la promozione delle attività

Per candidarsi occorre: Inviare una mail all’indirizzo organizzazione@instabilivaganti.com riportando nell’oggetto “Personale amministrativo ” / “Personale organizzativo” / “Addetto/a Comunicazione”  allegando il proprio curriculum ed una lettera motivazionale. I colloqui saranno programmati a partire dal 2 maggio 2022.
Info: www.instabilivaganti.com

Alloggiando 2022, bando per l’assegnazione di residenze artistiche

Alloggiando 2022, bando per l’assegnazione di residenze artistiche

HUNT Compagnia Danza Contemporanea, con il sostegno dell’ Assessorato alla Cultura del Comune di Montecosaro (MC), indice la seconda edizione del bando “ALLOGGIANDO 2022”, per l‘assegnazione di residenze artistiche all’interno del festival “Alloggiando Art Fest 2022”,  progetto a sostegno della danza contemporanea, realizzato al Teatro delle Logge e all’ interno del Borgo Storico di Montecosaro dal 21 settembre 2022 al 02 ottobre 2022

CHI PUÒ PARTECIPARE:
Il Bando è rivolto a singol* artist* , compagnie e collettivi professionali (fino ad un massimo di tre elementi), senza limiti di età, che presentano un progetto sotto forma di studio o che comunque non abbia debuttato nella sua forma definitiva. La Commissione selezionerà DUE progetti per l’assegnazione di una residenza artistica ciascuno della durata di 6 giorni.


CONDIZIONI DEL BANDO:
I periodi di residenza saranno DUE:

  • dal 19 al 25 settembre 2022 (restituzione prevista per il 25 settembre)
  • dal 26 settembre al 02 ottobre 2022 (restituzione prevista per il 2 ottobre).

**Date le piccole dimensioni del Teatro delle Logge, si consiglia di visionare la SCHEDA TECNICA del teatro e non applicare se non si ritiene lo spazio idoneo o il lavoro adattabile allo spazio scenico.

L’organizzazione si impegna a rendere lo spazio il più agevole possibile (possibilità di teatro nudo, possibilità di utilizzare per la performance anche tutti gli altri spazi del teatro: foyer, platea o palchetti, zone esterne…).

Al termine della residenza l* artist* si impegnano a presentare al pubblico il progetto, o un suo estratto, sia esso in forma di studio o di anteprima. 

Non è possibile aderire al bando con un progetto e poi in itinere modificarne l’idea artistica rispetto a quella presentata. 

L* artist* si impegnano a partecipare gratuitamente a masterclass, spettacoli o eventi che si svolgeranno durante il festival.

L* artist* si impegnano ad inserire nei crediti del progetto la dicitura “Con il sostegno di HuntCdc e Alloggiando Art Fest”.


COMMISSIONE SELEZIONATRICE
La selezione dei progetti per “Alloggiando 2022” avverrà a insindacabile giudizio della Commissione di valutazione, composta dai Direttori Artistici, membri di HUNT Compagnia Danza Contemporanea e della danzatrice e performer SILVIA GRIBAUDI.

La commissione valuterà i progetti tenendo conto di:

  1. originalità e qualità della proposta artistica.
  2. potenzialità di sviluppo artistico della proposta.
  3. completezza e precisione nella presentazione del progetto e dei suoi aspetti tecnici (si consiglia di inviare più materiale possibile atto alla comprensione della proposta).


IL BANDO OFFRE:

  1. alloggio a pochi metri dal teatro.
  2. rimborso per il vitto (solo dietro presentazione di ricevute/scontrini) fino ad un massimo di 10€ al giorno per ciascuno componente.
  3. Agibilità ex-enpals GRATUITA per 6 giorni per ciascun componente.
  4. disponibilità totale del teatro e della strumentazione in esso presente (vedi scheda tecnica)
  5. realizzazione del materiale fotografico e video a telecamera fissa della restituzione.
  6. bonus viaggio dietro presentazione di ricevute per un massimo di 100€ a residenza.
  7. possibilità di effettuare classi aperte agli studenti interessati (la compagnia si impegna nella diffusione e promozione dell’evento) il cui introito andrà a favore della compagnia in residenza.
  8. La Direzione Artistica si impegna a creare almeno una ulteriore possibilità di circuitazione per uno o entrambi i progetti sul territorio Marchigiano per l’anno 2023.

COME PARTECIPARE:
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 12:00 del 31 MAGGIO 2022.
Leggi il bando completo.

SCINTILLE – Il nuovo teatro in vetrina, bando per la dodicesima edizione

SCINTILLE – Il nuovo teatro in vetrina, bando per la dodicesima edizione

Dopo un anno di pausa dovuto all’emergenza sanitaria, torna Scintille, il concorso rivolto a compagnie teatrali professionali under 35 finalizzato alla produzione di uno spettacolo da promuovere sul territorio nazionale. Il concorso, giunto alla dodicesima edizione, è promosso e realizzato da Teatro Menotti di Milano in collaborazione con Festival AstiTeatro e con la Fondazione Piemonte dal Vivo. Si svolgerà il 17 e 18 giugno ad Asti, nei cortili dei Palazzi storici, all’interno di AstiTeatro 44, e il 18 e 19 giugno a Milano al Teatro Menotti.

Possono partecipare compagnie professionali composte da un massimo di 8 attori, residenti in Italia, i cui membri non abbiano più di 35 anni, che abbiano un progetto non ancora realizzato di spettacolo, di drammaturgia contemporanea originale o riscrittura di classici, preferibilmente sul tema della multiculturalità.

Dopo una prima selezione tra le proposte pervenute, saranno individuate otto compagnie che presenteranno un assaggio di 20 minuti del proprio spettacolo ad Asti e Milano. Il progetto vincitore, scelto dal pubblico e da una giuria di operatori teatrali, riceverà un contributo di 8 mila euro e la possibilità di rappresentare lo spettacolo finito nelle stagioni teatrali 2022/2023 di Asti e del Teatro Menotti di Milano.

La collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, in un’ottica di rete e promozione dei processi rivolti all’innovazione in campo artistico, alla sperimentazione dei nuovi linguaggi della scena con particolare riguardo ai giovani e alla promozione di nuovi talenti, si svilupperà attraverso la programmazione di una recita dello spettacolo vincitore sul territorio piemontese. La compagnia selezionata circuiterà con un cachet fisso stabilito in 1.500 euro + iva (onnicomprensivo di scheda tecnica e aiuti su piazza).

Il materiale va mandato entro e non oltre il 29 aprile 2022 seguendo le indicazioni contenute nel bando disponibile su http://scintille.teatromenotti.org, www.comune.asti.it, www.piemontedalvivo.it e sulle pagine Facebook del Teatro Menotti, Festival AstiTeatro e Fondazione Piemonte dal Vivo.

Per ulteriori informazioni info@scintille.teatromenotti.org

Festival Arrivano dal mare lancia il contest Animati in video

Festival Arrivano dal mare lancia il contest Animati in video

Il Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure Arrivano dal Mare!, in collaborazione con Alpe Adria Puppet Festival, Anima International Festival, La Macchina dei Sogni, Immagina Festival, INCANTI Rassegna Internazionale di Teatro di Figura, Segni New Generations Festival, propone il progetto Animati in video. Il più personale dei piaceri.
Il contest avrà luogo dal 21 al 29 maggio 2022 a Ravenna, Gambettola e Longiano, in occasione del Festival ADM.

Tema della call

Il tema della call rispecchia la tematica di questa edizione del Festival ADM, ovvero i diritti umani e, in particolare, quello che rappresenta insieme un diritto e un piacere, quello che Vita Sakeville West definiva come “il più personale”: il diritto di viaggiare. Il viaggio rappresenta sempre un’esperienza di cambiamento e di crescita, un’occasione che spinge verso ciò che non si conosce e costringe a fare i conti con i propri limiti, a mettersi in dubbio. Quello del viaggio è un diritto e un piacere che ci è stato negato, in questi due anni trascorsi, fisicamente, ma che niente e nessuno può negare all’immaginazione. Allo stesso modo quello del viaggio rappresenta un piacere che troppo spesso, ancora, viene trasformato in un obbligo e assume il volto orribile della fuga e del tentativo di salvaguardare il proprio diritto alla vita. Saranno ammessi alla call tutti i contenuti video che trattino questo tema.

Modalità di partecipazione e premi

Ogni contenuto dovrà avere durata minima di 1 minuto e non dovrà superare la durata massima di 10 minuti e dovrà includere l’utilizzo della figura. I video verranno presentati sui canali del Festival ADM e dovranno, perciò, rivolgersi ad un pubblico internazionale. Per tale ragione, qualora siano presenti testi, il contributo video dovrà avere sottotitolatura in inglese. Le candidature dovranno pervenire entro il 10 aprile 2022 tramite la compilazione del modulo apposito riportato di seguito. Il video dovrà essere inviato tramite wetransfer all’indirizzo festival@teatrodeldrago.it entro e non oltre il 25 aprile 2022

Lo staff del Festival procederà, poi, alla selezione di 5 contenuti che entreranno a far parte della rubrica Animati in video, online sui canali del festival dal 21 al 29 maggio 2022. I video saranno visionati da una giuria di esperti e organizzatori dei Festival di Teatro di Figura aderenti al progetto, i quali selezioneranno il vincitore. Al vincitore sarà conferito un premio in denaro pari a €500 e sarà garantita la circuitazione nei palinsesti digitali dei Festival aderenti. Una seconda giuria sarà composta dai ragazzi volontari delle scuole secondarie di secondo grado della Città di Ravenna. La giuria giovanile, coordinata in un percorso di visione e analisi dagli organizzatori del Festival, decreterà un secondo vincitore del contest, a cui sarà conferito un premio in denaro di €200 e sarà garantita la circuitazione nei palinsesti online dei Festival suddetti.

Scarica il BANDO. SCADENZA 25 APRILE 2022.

Teatro al Femminile indice il Premio Nazionale di drammaturgia Maricla Boggio

Teatro al Femminile indice il Premio Nazionale di drammaturgia Maricla Boggio

Teatro al Femminile con il contributo della Cassa di Risparmio di Asti indice il Premio Nazionale di drammaturgia Maricla Boggio – I Edizione 2022. Il concorso è finalizzato alla selezione e premiazione della miglior drammaturgia. Crediamo che la libertà creativa non debba essere condizionata da confini che riducono spesso a cronaca la scrittura, pertanto possono essere presentati monologhi o testi a tema libero, senza limiti di lunghezza e/o personaggi. L’iniziativa nasce dalla volontà di valorizzare autori e autrici senza alcuna discriminazione e di offrire a Compagnie e attori/attrici testi nuovi e inediti.

Il Premio è dedicato a Maricla Boggio, scrittrice, drammaturga e giornalista torinese. Maria Clara Boggio, detta Maricla, si è laureata in giurisprudenza all’Università di Torino. Ha studiato con Orazio Costa, Paolo Grassi e Jacques Lecoq e si è diplomata in regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Sin dagli esordi la sua produzione teatrale è orientata da un forte impegno politico/sociale e da un grande interesse antropologico per il diverso.

«Alla fine degli anni Sessanta non era diffuso un teatro che prendesse a tema una situazione sociale. Chi aveva iniziato a percorrere questa strada, soprattutto affrontando tematiche strettamente politiche, era stato Dario Fo, dopo anni di scintillanti performance comico- grottesche e satire già fortemente indirizzate a una critica di costume. Franco Cuomo ed io siamo stati fra i primi a sfidare il giudizio di critici e pubblico partendo da un argomento scottante, impervio per uno sviluppo teatrale. Ne accettammo il rischio perché eravamo convinti che dentro quel tema scorresse linfa per situazioni e personaggi anche più coinvolgenti che invenzioni di fantasia.»

Maricla Boggio, prefazione a “Santa Maria dei Battuti, rapporto sulla istituzione psichiatrica e sua negazione in quindici misteri”. Ha fondato nel 1973, insieme a Dacia Maraini e Edith Bruck, il Teatro femminista della Maddalena e nel 1991 l’associazione Isabella Andreini comica gelosa, che riuniva donne impegnate in diversi ruoli nel mondo teatrale: autrici, attrici, registe, studiose, operatrici. È direttrice editoriale della rivista teatrale “Ridotto” e collaboratrice della rivista “Inscena”. Vincitrice di numerosi premi tra cui il Premio IDI nel 1978, 1987 e 1989, il Premio Candoni e il Premio Giacomo Matteotti nel 2004 e nel 2011.

REGOLAMENTO

Art. 1 – Il Concorso è rivolto ad autori e autrici italiani/e o stranieri/e che abbiano compiuto i 18 anni di età.

Art. 2 – Ogni autore/autrice potrà presentare una sola opera. L’elaborato può essere un monologo o un testo a più personaggi. Sono ammesse al concorso esclusivamente drammaturgie originali in lingua italiana. Sono esclusi rimaneggiamenti, trasposizioni o riduzioni di opere teatrali, letterarie o cinematografiche sia italiane sia straniere.

L’autore/autrice, con la sua partecipazione al concorso, dichiara la appartenenza e l’originalità del lavoro inviato assumendosi ogni responsabilità legale in materia. L’organizzazione del Premio non risponde di eventuali plagi o violazioni di legge.

Art. 3 – È richiesto il versamento di un contributo per spese di segreteria pari a

  • € 10,00 per gli autori e le autrici già tesserati a Teatro al Femminile
  • € 20,00 per gli autori e le autrici non tesserati a Teatro al Femminile

da corrispondere tramite bonifico bancario intestato a: Teatro al Femminile – Cassa di

Risparmio di Asti, IBAN: IT33 D060 8501 0000 0000 0026 212 – Causale bonifico: “Iscrizione TaF – nome dell’autore/autrice”.

Art. 4 – Per partecipare al concorso è necessario inviare entro il 31 luglio 2022 (farà fede la data e l’ora di ricezione della email) all’indirizzo di posta elettronica teatroalfemminile@gmail.com

  • il testo in formato PDF. I testi ricevuti verranno numerati progressivamente e sottoposti al vaglio della Giuria in forma anonima. Per questo motivo I TESTI PRESENTATI NON DOVRANNO AVERE ALCUN RIFERIMENTO ALL’AUTORE/AUTRICE
  • la scheda allegata al seguente bando, compilata con i dati dell’autore/autrice. Tali dati saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy
  • ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione

Art. 5 – La Giuria, a suo insindacabile giudizio, selezionerà tra gli elaborati pervenuti i testi vincitori del concorso (primo, secondo e terzo posto). In mancanza di opere meritevoli, il premio non verrà assegnato. La Giuria ha facoltà di segnalare altri testi meritevoli. Gli esiti delle fasi di selezione delle opere saranno comunicati agli autori e alle autrici tramite email e sulle nostre pagine social entro il 31 agosto 2022.

Art. 6 – La Premiazione dei tre vincitori si svolgerà a Torino in data da stabilire (presumibilmente un sabato di settembre). Durante la cerimonia interverrà Maricla Boggio. I finalisti dovranno essere presenti all’evento. L’organizzazione garantisce cena e alloggio ai finalisti per la sera della premiazione.

Art. 7 – La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata delle norme previste nel presente bando.

LA GIURIA

La giuria è composta da professionisti dello spettacolo, del giornalismo e della letteratura, che hanno un legame con la città di Torino. Verranno annunciati a partire dal mese di aprile sulle nostre pagine social (Facebook: Teatro al Femminile, Instragram: @teatroalfemminile).

Il giudizio della giuria è insindacabile.

IL PREMIO

1° classificato 500 € (cinquecento/00) + TARGA e DIPLOMA 2° classificato 300 € (trecento/00) + TARGA e DIPLOMA

3° classificato 100 € (cento/00) + TARGA e DIPLOMA

TEATRO AL FEMMINILE

Teatro al Femminile è una realtà nata a Torino nel 2017, che oggi opera su tutto il territorio nazionale. L’intento è quello di dar voce alla metà del mondo, purtroppo, poco ascoltata. Viviamo in una società che ancora emargina e penalizza in base al sesso, alla razza, all’orientamento religioso e sessuale. Ognuno, con i propri mezzi, deve portare avanti un messaggio per il bene collettivo e noi di Teatro al Femminile, attraverso la potenza dell’Arte, vogliamo comunicare l’importanza di vivere in un mondo in cui tutti abbiano pari diritti e pari opportunità. Non siamo un’élite al femminile, non si combatte una discriminazione, facendone un’altra. La nostra squadra è eterogenea, composta da professionisti del settore, ma soprattutto da persone che portano avanti lo stesso ideale: l’uguaglianza.

Il messaggio che vogliamo comunicare attraverso il Teatro, infatti, è di lotta contro ogni tipo di discriminazione e prevaricazione.

Per informazioni: teatroalfemminile@gmail.com