CALL per coreografi e coreografe: progetto Dance&Dramaturgy

Gen 18, 2023

È aperta fino al 12 febbraio l’open call per coreografi e coreografe per partecipare al progetto Dance & Dramaturgy, creato dal Théâtre Sévelin 36 di Losanna (CH) in collaborazione con La Bellone di Bruxelles (BE), il CSC di Bassano di Grappa (IT) e Bora Bora di Aarhus (DK), e dedicato al supporto di giovani coreografi attraverso la drammaturgia di danza.

Il progetto nasce dall’idea che le produzioni dei giovani coreografi possano beneficiare moltissimo dal sostegno della drammaturgia: i giovani artisti infatti spesso offrono proposte urgenti e innovative, ma con il grande rischio che queste creazioni risultino inferiori al loro potenziale. Un focus sulla drammaturgia, in vari momenti del processo creativo, può invece essere d’aiuto e aumentare il potenziale del lavoro. In Dance & Dramaturgy questo tipo di supporto è fornito in varie fasi, durante le residenze, da dramaturg locali: ciascun partner sostiene un artista per il programma, scelto in base a un progetto coreografico, che potrà così beneficiare dell’intervento dei dramaturg in vari stadi del processo creativo.

Obiettivi delle residenze:

  • Supporto agli artisti attraverso la messa a disposizione di spazi e mezzi per sviluppare l’esplorazione, la ricerca e l’incontro con la drammaturgia di danza.
  • Incoraggiare il rinnovamento artistico, dando ai coreografi l’accesso a nuovi ecosistemi culturali
  • Facilitare lo scambio di differenti punti di vista artistici e contribuire alla formazione di legami duraturi tra artisti, istituzioni e dramaturg
  • Promuovere il lavoro e lo sviluppo delle carriere di artisti italiani a livello internazionale
  • Sviluppare nuovi network per possibili creazioni artistiche, produzioni e disseminazioni

La call è rivolta a: coreografi e coreografe residenti e attivi in Italia, con almeno due anni di esperienza e attività, che abbiano creato almeno un’opera presentata in contesti professionali e che abbiano un progetto o ricerca coreografica in sviluppo. È richiesta una buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.

Il calendario delle residenze sarà definito insieme all’artista e ai partner di progetto, secondo le disponibilità. Il supporto sarà di 1500€ lordi, e il CSC Centro per la Scena Contemporanea sosterrà i costi di viaggio e del dramaturg internazionale. Ciascuna delle organizzazioni provvederà all’alloggio per i partecipanti.

SCADENZA PER INVIARE LA CANDIDATURE 12 febbraio 2023, compilando il modulo a questo link
Per maggiori informazioni leggi qui.

Il programma è parte di Boarding Pass Plus Dance, sostenuto dal MiC – Ministero della Cultura.

Segui Theatron 2.0

Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Bandi  e opportunità