Napoli, 713 mila euro per il restauro del Teatro San Carlo

Implementare la produzione artistica, l’organizzazione e gli spazi di lavoro anche portando l’attività produttiva del Teatro San Carlo all’esterno dell’edificio. Sono questi gli obiettivi alla base della procedura di gara per l’affidamento dei servizi di progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell’intervento di “Completamento e restauro del Teatro di San Carlo Napoli e delle sedi distaccate”.

Invitalia, Centrale di Committenza per il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, cura la procedura di gara – del valore di oltre 713 mila euro – che riguarda la progettazione degli interventi del “sistema teatro”, costituito dal Teatro San Carlo, dal Palazzo Cavalcanti, e dai laboratori in via Vigliena. L’importo complessivo del finanziamento è pari a 10 milioni di euro a valere sulle risorse del Piano Operativo Complementare al PON Cultura e Sviluppo (FESR 2014-2020).

Gli interventi da progettare riguardano il miglioramento statico dell’edificio teatrale e delle sedi distaccate, il restauri dei beni storico-artistici, gli impianti idrico-sanitario, di riscaldamento e condizionamento, gli impianti elettrici e antincendio, l’adeguamento di ascensori e montacarichi. Sono inoltre previsti gli interventi di adeguamento funzionale per l’allestimento del museo multimediale nel Salone degli Specchi del Teatro e per il Palazzo Cavalcanti. Oltre a un info-point, il palazzo storico ospiterà il Museo del costume e sarà uno spazio per attività formative, eventi culturali e iniziative dedicate. Infine, sono previsti interventi per la verifica delle strutture delle coperture degli ambienti destinati a deposito delle scenografie e di quelli destinati alla falegnameria nei laboratori di via Vigliena.

Complessivamente, si stima che l’importo dei lavori da realizzare sarà pari a 7,4 milioni di euro. Per presentare le offerte c’è tempo fino al 24 marzo 2020. La documentazione è disponibile sulla piattaforma Gare e Appalti Invitalia.

Condividi: