DOCUMENTI: Vademecum per le modifiche statutarie in occasione della riforma del terzo settore

Per sciogliere le perplessità degli enti no profit, dovute alle novità introdotte dalla riforma del terzo settore, il Forum del Terzo Settore ha istituito un Tavolo Tecnico Legislativo al fine redigere una guida per tutti quegli enti chiamati ad adeguare i propri statuti. Si tratta di un documento che contiene suggerimenti utili e, come si legge nella sua introduzione, va utilizzato con senso critico, ma soprattutto “non sostituisce il lavoro che ogni ente, eventualmente consigliato dai professionisti che già lo seguono, dovrà fare”.  

Il vademecum è rivolto alle organizzazioni di volontariato (ODV), associazioni di promozione sociale (APS) e le Onlus, ma anche a tutte le realtà non profit che intendano iscriversi al Registro Unico Nazionale per acquisire la qualifica di Enti del Terzo Settore. Il testo fa riferimento soprattutto alla circolare del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali n. 20 del 27 dicembre 2018 e prende in analisi tre diverse tipologie di norme del Codice del Terzo settore, che sono oggetto di adeguamento. Per differenziarle ad ognuna è assegnato un colore: norme inderogabili in rosso, norme derogabili in blu e norme “consigliate” in verde.  

DOCUMENTO > Vademecum per le modifiche statutarie in occasione della riforma del terzo settore

Condividi: