Lo spettacolo totale di MArteLive: l’anteprima di Rezza/Mastrella alle finali regionali

Al Planet Live Club di Roma il teatro è grande protagonista di MArteLive. Il 12 dicembre l’anteprima “Pitecus”, un classico del repertorio di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Leoni d’Oro alla carriera 2018. Il 13 e il 14 dicembre, lo spettacolo totale prosegue con oltre 250 artisti divisi in 16 discipline. Tra di loro, le performance del poeta e cantautore Gio Evan e degli 8 finalisti della sezione teatro per il Lazio.

MArteLive torna a Roma il 13 e 14 dicembre dalle ore 21 nelle sale del Planet Live Club (ex Alpheus – via del Commercio 36). Un evento caratterizzato dalla multidisciplinarietà delle arti, con 250 artisti divisi in 16 discipline. Uno “spettacolo totale” in cui troveranno spazio alcune rilevanti perfomance teatrali, tra ospiti musicali come John De Leo con special guest Rita Marcotulli, The Winstons feat. Rodrigo D’Erasmo special guest Morgan, Bunna (Africa Unite), IstitutoItaliano di Cumbia e Gianluca Secco.

La grande anteprima prevista per mercoledì 12 dicembre alle ore 21, sarà infatti lo spettacolo “Pitecus” di Antonio Rezza e Flavia Mastrella – Leoni d’Oro alla Carriera per il Teatro alla Biennale di Venezia 2018. Andato in scena per la prima volta nel 1995 “Pitecus” è una delle opere più acclamate del duo “rezzamastrella”, un vero e proprio classico da vedere e rivedere, in cui Antonio Rezza porta in scena con ironia il rapporto tra l’uomo e le sue perversioni.

Un andirivieni di personaggi che vivono nel microcosmo disordinato che ha le sembianze, colorate e multiformi, degli habitat realizzati da Flavia Mastrella. Uno spettacolo geniale e dissacrante che si sposa alla perfezione con l’ideale di arte totale di MArteLive per la sua capacità di fondere le potenzialità interpretative del perfomer con la visionarietà espressiva dell’artista visivo. I quadri di scena di Rezza e Mastrella sono una perfetta operazione di arte applicata alla drammaturgia, un linguaggio figurativo che mischia colori forme, movimento e parole.

Poliedriche performance animeranno il Planet per tutta la 2 giorni di MarteLive. In particolare il 13 dicembre sul palco del Planet, attesissimo dopo il clamore mediatico delle ultime settimane che ha scatenato la stampa nazionale e richiestissimo dalle maggiori emittenti televisive, sarà il poeta e performer Gio Evan – reduce dal successo del doppio disco MArteLabel “Biglietto di solo ritorno” e con un milione e mezzo di ascolti su Spotify del singolo “A piedi il mondo”. Ribattezzato “Gio Evan” in Argentina da un Hopi, Giovanni Giancaspro è un artista poliedrico, scrittore e poeta, filosofo, umorista, cantautore e artista di strada. Con la performance al MArteLive conclude una grande stagione di successi, per tornare live sul palco dalla primavera 2019.

Con l’obiettivo costante di promuovere il talento e i giovani emergenti, “Lo Spettacolo Totale” di MArteLive darà spazio agli 8 finalisti in concorso alla finale regionale del Lazio, la prima tappa verso la prossima BiennaleMArteLive, prevista per dicembre 2019, che vedrà esibirsi circa 1000 artisti provenienti da tutta Italia, insieme a special guest internazionali.

Gli spettacoli finalisti sono: “Doppio legame” di Antonella Salvatore, “Il rumore del caos apparente” di Nicholas Gallo, “Robbery for dummies” di Kumpania, “Io sugno” di Davide Paciolla, “L’aquila nuova” di Massimo Sconci, “Coppia aperta quasi spalancata” di Mo’.Mi’. (Lidia Miceli e Alessandro Moser), “XX ė finita la guerra” di Giulio Ricci e Valerio Bucci, “La notte degli Oscar” di Pierpaolo Mastroianni.

Qui potete ascoltare l’intervista radiofonica su Cluster Radio ad Anton de Guglielmo, responsabile della sezione teatro di MArteLive.

Condividi: