La staffetta teatrale: un nuovo progetto per dar voce ai professionisti dello spettacolo

Basta poco per fare teatro, sei cose essenziali: un attore e uno spettatore, un attore e uno spettatore, un attore e uno spettatore. Se a queste sei cose si aggiunge l’autore, che drammatizza storie mai nate e una scena sbalorditiva, tanto che parli da sola, si ha il “grande teatro”.

La Staffetta teatrale nasce essenzialmente per dar voce e luogo a chi ha difficoltà ad averceli. Utilizza la piattaforma social più famosa, YouTube e ha l’ambizione di unire idealmente, in un solo spettacolo “social”, tutti gli attori che vogliono prenderne parte e i più disparati “spazi” in cui questo viene messo in scena.

L’attore sceglie il luogo in cui promette di andare a interpretare il testo scritto appositamente per lui da un team di autori, iTopiNipoTi, che preso nota di un racconto, di un suggerimento, dello stesso, scrivono un copione ad hoc, personalizzato. Questi poi, l’attore, andrà sul luogo prescelto e riprenderà la sua performance.

Nasce così uno spettacolo collettivo in giro per tutta l’Italia ma senza limiti e confini nazionali. Lo spettacolo, con durata illimitata, promuove una realtà non ancora legalizzata in Italia, il mestiere dell’attore. Coscienti che è pur sempre un esperimento “social”, per cui il teatro perde un po’ della sua sacralità e verità, essendo filtrato da una telecamera che testimonia la performance dal vivo (teatrale), ma anche consapevoli che questi acquisisce la veste dell’evento video-online sempre consultabile in tutto il mondo, una veste scomoda ma accattivante per un’intera generazione, gli ideatori della staffetta auspicano che una cospicua partecipazione dia un’importante visibilità ad una classe operaia ed artigiana che finalmente, facendo rete, possa testimoniare la sua esistenza e la sua necessità sociale e lavorativa.

Il progetto ideato da iTopiNipoTi (Tina Galano, Ivano Montano e Aniello Nigro) insieme con l’attrice Monica Maiorino è prodotto da Animari con la collaborazione mediatica di Theatron 2.0 e andrà in onda sul canale YouTube dedicato “ANIMARI ITN” e condiviso su vari social network di altre associazioni culturali e media collaboratrici.

La staffetta teatrale sta per avere luogo e come gli stessi ideatori affermano: “durerà finché attore e luogo ci saranno!”.

Per candidarsi alla staffetta scrivi una email a: itopinipoti@libero.it

Condividi: