#TheatronConsiglia: Workshop “The String of the Body”, dal 21 al 25 Novembre a Roma

Dal 21 al 25 Novembre presso il Teatro Italia – Sala Quadrata (Via Bari 18, Roma) torna “The String of the Body”, workshop condotto da Jakub Gontarski e Agnieszka Rybak del Grotowski Institute di Wroclaw (PL).

Il programma del workshop “The String of the Body” è il risultato di più di 20 anni di pratica all’interno di un percorso che ha sperimentato vari settori: arti marziali, sport, ginnastica, danza, teatro e fisioterapia. Con lo sviluppo dell’esperienza attraverso il lavoro, il percorso formativo tende a sviluppare il processo creativo conducendo intense ricerche riguardanti la comunicazione, l’adattamento, la presenza, le relazioni, l’identità, l’espressione, il potenziale e la creatività.

Il Rito, le arti marziali e la danza sono sempre state parte integrante della vita e della storia dell’uomo dall’alba dei tempi. I processi di osservazione, adattamento e comunicazione con la natura e gli innumerevoli eventi naturali che hanno accompagnato l’evoluzione della specie umana ne hanno determinato anatomia, funzioni psico-fisiche e sviluppato processi coscienti e incoscienti. Gradualmente tutto questo, posto all’interno di una rete di relazioni umane organizzate, ha cominciato a definire specifici comportamenti e specifiche interazioni nei processi di comunione e correlazione.

Come possono, le informazioni acquisite, diventare incorporate e vitali per noi stessi e per l’allenamento? Come può il nostro corpo diventare una storia che riguarda ciò che già conosciamo e ciò che ancora non abbiamo scoperto su noi stessi? Come risvegliare le nostre radici e quelle regole e quei principi che ci orientano inconsciamente?

Attraverso un processo di training e di valutazione di nuovi stimoli tradotti in necessità per l’Essere Umano, che nella nostra ricerca è anche Guerriero e Interprete: per questo l’allenamento si articola in esplorazione e pratica costanti.

> PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL WORKSHOP CONSULTA L’EVENTO FACEBOOK

 

Jakub Gontarski

Jakub Gontarski collabora col Grotowski Institute nel programma di ricerca “Body Constitution”. Ha avviato il programma “The String of the Body” ponendo come obiettivi del lavoro espressività, presenza, drammaturgia attoriale e creatività partendo dalle arti marziali nel sentiero del Guerriero-Interprete. Viaggia in Brasile per acquisire nuove ispirazioni: documenta e prende parte attiva nei riti dei Candomble ne Egungun. Per un periodo di tempo lavora al progetto “Deus ex Machina” con l’attore Jacek Zawadzki. È co-creatore delle produzioni “Animan – I Am That”, “Madhouse” e di molte altre. Lavora a performance d’improvvisazione fisica su musica dal vivo. È laureato presso la “13 Film Stunt School” di Wroclaw. È co-organizzatore dei festival “CYRKULACJE” e “Planet Kids” di Wroclaw (www.cyrkulacje.wroclaw.plhttp://cyrkulacje.wroclaw.pl/festiwal-cyrkulacje-2016-opowiesci-ciala-glebiej/planet-kids-2016/) e presidente di “Momentum Association of Creative Initiatives”. Ha praticato Judo e Capoeira in Brasile e in molti paesi europei. Ha studiato movimento con illustri Maestri in Polonia e in tutto il mondo. Si ispira allo jiu-jitsu, alla boxe, al mondo dello sport e alla biomeccanica. Ha lavorato per la “Krzyżowa Foundation for Mutual Understanding in Europe” dirigendo numerosi workshop e allestendo coreografie e performance con giovani di tutto il mondo. Conduce workshop a Wroclaw con ragazzi con problemi di natura socio-relazionale all’interno del progetto “Thought in Motion” sotto la direzione dell’Istituto di Musica e Danza. Ha insegnato movimento presso “Ente private kindergarten” (European Cooperation Centre). Suona strumenti musicali afro-brasiliani ed è autore della raccolta di poesie “death and rebirth”.

Agnieszka Rybak

Agnieszka Rybak è un’insegnante e performer che collabora col Grotowski Institute nel programma di ricerca “Body Constitution” e che, insieme a Jakub Gontarski, ha creato il format di workshop “The String of the Body”. Ha praticato Capoeira per molti anni, compresa un’esperienza in Brasile nel 2008, e vinto una borsa di studio presso la “Alternative Dance Academy” di Poznań. Si è diplomata presso la “Academy of New Dance and Improvisation” e completato numerosi corsi da istruttore nei campi della terapia, della danza e del movimento lavorando poi in Polonia e all’estero. È praticante e insegnante di un metodo di lavoro sul corpo di origine hawaiana e praticante del metodo “Life Impression Bodywork” e di “Thai Yoga Massage Sacred Dance” della “Sunshine House School” di Chiang Mai. È membro di ECITE (European Contact Improvisation Teachers Exchange) e iniziatrice del movimento di improvvisazione di Wroclaw. È inoltre co-creatice del “Cyrkulacje Festival” e di “Planet Kidsproject”.

Condividi: