IPERCORPO 2017: A Forlì il festival sul contemporaneo

‘Patrimonio’ è il tema di Ipercorpo, il festival sul contemporaneo in calendario in vari spazi a Forlì fino al 28 maggio. Le case popolari dell’Acer “diventano il palcoscenico per mettere in scena la vita delle persone o di una comunità – dice il direttore artistico Claudio Angelini – come gli abitanti del quartiere visti nell’intimità della propria abitazione che apriranno al pubblico per 15′ tranne una porta che rimarrà chiusa, sorpresa per il visitatore”. Le compagnie Muta Imago, Mk e Veronica Cruciani lavoreranno per questo progetto. Il 21 maggio il concerto ‘Ortica-Una domenica radicale’ con la storica punk band Carnero; poi il 25 l’installazione sonora di Gandini/Fabbri/Neri, ‘(Ri)Suono’, seguita da Zimmer Frei con il teatro documentario di ‘Family affair’, e l’artista Muna Mussie con l’opera ‘Milite ignoto’. In cartellone anche Silvia Gribaudi e la compagnia Societat Doctor Alonso, il Coro alpino Monte Orsario e ‘Xebeche’ della compagnia Gruppo Nanou.

SCOPRI IL PROGRAMMA DETTAGLIATO > www.ipercorpo.it

 

Condividi: