#ACCADDEOGGI: il 16 Aprile 1919 nacque Merce Cunningham

Merce Cunningham (Centralia, 16 aprile 1919 – New York, 26 luglio 2009) è stato un danzatore e coreografo statunitense, uno dei maggiori creatori della Modern Dance americana che ha posto le basi della post modern dance, dando origine alla New Dance, prendendo le distanze dal repertorio classico e anticipando l’era di internet. Ha indagato “il movimento nello spazio e nel tempo” e ha proposto un nuovo modo di intendere il rapporto tra la danza, la musica e l’arte figurativa (intesa come scenografia).

Merce Cunningham ha rivoluzionato il mondo della danza contemporanea, proponendo una separazione tra danza e musica. A partire dal 1986 è stato l’ideatore e lo sperimentatore di Life Forms, primo software di creazione e notazione dei movimenti di danza. Egli definì la sua tipologia di danza “non narrativa”, facendo emergere l’importanza di ciò che la compone: tempo, spazio e velocità. La continua ricerca del movimento dei danzatori, portò Cunningham a sviluppare una danza plastica, fisica, dove il ballerino poteva muoversi nello spazio senza prediligere la caratteristica interpretativa. Il corpo diventa così un “agitatore plastico-spaziale“. Lavorò dal 1940 al 1945 con la compagnia di M. Graham e nel 1952 fondò una propria compagnia, avvalendosi della collaborazione di pittori (A. Warhol, R. Rauschenberg, J. John) e di compositori (D. Tudor, G. Mumma e, soprattutto J. Cage). È stato autore di spettacoli nei quali usava musica elettronica, concreta ed elementi scenici mobili, che diventavano parte integrante dell’azione scenica. Nella sua lunga carriera ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali.

 

Condividi: